corso di permacultura

Permacultura - progettazione consapevole di ecosistemi produttivi

Corso di Progettazione di 72 ore + 22h

La Città della Luce 2014

 

Riconosciuto internazionalmente - 3 al 14 luglio 2014

 

Descrizione

Il corso di progettazione in Permacultura è un corso teorico pratico che fornisce gli strumenti per progettare, costruire e coltivare ecosistemi produttivi. Verranno trattati vari temi: dalla bioedilizia all'agricoltura, agli alberi da frutto, alle strutture di riscaldamento, all'economia etica, ai biolaghi, e così via.

Nell'arco di 12 giorni ci immergeremo nelle tematiche relative all'autosufficienza, al rispetto per l'ambiente e per gli altri.

Il corso è destinato sia a principianti che a persone già informate che vogliano approfondire queste tematiche.

I partecipanti saranno inoltre attivamente coinvolti nella vita quotidiana della La Città della Luce, la comunità ed eco-villaggio che ospita il corso.

Per chi partecipa all'intero corso, frequentando tutti i laboratori e presentando la progettazione finale è previsto il rilascio di un Attestato di Progettazione in Permacultura riconosciuto a livello internazionale.

 

Cos'è la Permacultura?

La permacultura insegna a progettare insediamenti umani che imitano gli ecosistemi naturali. Progettare in permacultura significa creare sistemi produttivi che durino nel tempo, che siano sostenibili, equilibrati e stabili; ovvero in grado di auto mantenersi e rinnovarsi con un basso input di energia.

La permacultura riguarda gli abitanti e gli habitat, le coltivazioni, la produzione e il divertimento. La Permacultura mira a rendere stabili i sistemi produttivi, prevedendo l'integrazione armonica della terra con i suoi abitanti per soddisfarne i coesistenti bisogni.

La permacultura non è orientata al profitto.

I fondamenti etici della permacultura sono:

  • prendersi cura della terra;

  • prendersi cura della gente;

  • condividere le risorse.

La permacultura si basa sull'idea che applicando i principi e le strategie ecologiche si può ripristinare l'equilibrio di quei sistemi che sono alla base della vita. È una pratica integrata di progettazione e conservazione consapevole ed etica di ecosistemi produttivi che dà come risultato un ambiente sostenibile, stabile, duraturo, equilibrato ed estetico. La permacultura è un approccio olistico all'agricoltura, che tiene in considerazione le attività e i bisogni umani cercando di conciliarli con quelli della natura, attraverso la costruzione di un equilibro fra l'ambiente naturale e l'ambiente antropizzato. Utilizza il territorio imitando i legami e le relazioni che si ritrovano in natura al fine di avere abbondanza di alimenti, fibre ed energia per coprire le esigenze locali.

 

Argomenti trattati

  • Introduzione: Cos'è la Permacultura?
  • Etica e Principi
  • Zone e Settori
  • Principi di Ecologia
  • Acque Domestiche, Acque Rurali , Acquacoltura
  • Zone Climatiche Mondiali, Clima e Microclima
  • Piante + Ecologia dell'Erbe Infestanti
  • Pascolo, Frutti , Food Forest
  • Strategie Progettuali
  • Suolo, Humus, Foreste, Ciclo dell’Acqua
  • Orto, Pollaio, Frutteto, orto estensivo
  • Silvicoltura da legno e foraggio
  • Animali selvatici, Lotta Integrata
  • Accesso alla terra ed etica, Permacultura Invisibile (finanza & sociale)
  • Progettare per i disastri
  • Permacultura Urbana/Suburbana
  • Transizione, Comunità
  • Conservazione: essiccazione, oleoliti
  • Costruzione: archipendolo e livella ad acqua
  • Biomasse, biochar, fertilizzanti liquidi con erbe infestanti
  • Lombrichi, Compost, riciclo creativo
  • Letture Mappe e Cartografia
  • Frangivento, Trappole solari
  • Modelli Naturali
  • Fasi della progettazione
  • World Cafè
  • Salvataggio Semi e metodi di propagazione
  • Lavoro pratico di progettazione di gruppo
  • Presentazione dei Progetti
  • Condivisioni di gruppo
 

Cosa impari?

Impari ad utilizzare le risorse al massimo, risparmiando soldi, energia e tempo. Impari a riconoscere, utilizzare e disporre gli elementi da considerare nella progettazione di un sistema produttivo, sia questo in un contesto agrario che urbano.

Impari un modo diverso di osservare, di ragionare e di porsi delle domande. Impari come creare un suolo sano, come funziona e cosa succede quando si aggiungono dei fertilizzanti e si lavora la terra.

La parte teorica, di carattere scientifico ma divulgativo, permetterà a chiunque la comprensione logica e la possibilità di prendere decisioni sulla progettazione e gestione di un progetto.

Faremo esperienza di comunità e impareremo come lavorare in gruppi.

 

A chi si rivolge?

Questo corso è indicato a chi vuole avvicinarsi alla vita in campagna, a chi già abita in campagna e vuole imparare ad utilizzare le risorse al massimo per il suo beneficio, per chi è interessato a sperimentare e studiare tecniche alternative di autosufficienza insieme a persone affini, e per chi è curioso alla vita in comunità.

Si rivolge a chi vuole sperimentare ed esplorare pratiche agricole che favoriscano l'auto fertilità del suolo. A chi non ha esperienza con nessun tipo di agricoltura. A chi ha esperienza e vuole approfondire. Questo corso si rivolge a chi desidera ritrovare se stesso entrando in contatto con la natura.

 

Programma Indicativo

  • ore 09.00 – 10.30 – teoria;
  • ore 10.30 – 11.00 – pausa*;
  • ore 11.00 – 13.00 – teoria;
  • ore 13.15 – 15.00 – pausa pranzo*;
  • ore 15.00 – 17.00 – pratica;
  • ore 17.00 – 17.30 – pausa*;
  • ore 17.30 – 19.30 – teoria / pratica.
    * l'orario delle pause e di fine giornata sono subordinati alle condizioni atmosferiche e al gruppo.

Gli ultimi giorni si dedicherà più tempo alla progettazione in gruppi. L'ultimo giorno si farà la presentazione dei progetti e il rilascio degli attestati.

 

Perché alla Città della Luce?

Stiamo costruendo un nuovo modello di società. Siamo un gruppo di Maestri di Reiki, ricercatori spirituali, counselor olistici, che abitano e lavorano insieme. Stiamo creando modelli di autosufficienza sostenibili ed etici ormai da una ventina di anni.

Passare qualche giorno con noi, l'immersione nella nostra struttura, nella nostra vita quotidiana, nella nostra frequenza è una esperienza che regala molti stimoli e arricchisce profondamente il corso di progettazione in permacultura.

 

Cosa portare

Vestiti, scarpe e guanti da lavoro. Cappello per il sole e/o indumenti in caso di pioggia. Quaderno per gli appunti. Una macchina fotografica e/o video può essere utile.

 

Date e orari

Dal 3 al 14 luglio 2014. Si tratta di un corso intensivo, per cui si svolge durante tutta la giornata.

 

Luogo

Il corso si svolge presso la nostra associazione La Città della Luce immersa nella natura delle Marche, sulle colline di Ripe a pochi minuti dal mare di Senigallia. http://www.lacittadellaluce.org/it

 

Costo e modalità di iscrizione

Il costo del corso è di €525. Include attestato di Progettazione in Permacultura riconosciuto a livello internazionale e il vitto e alloggio alla Città della Luce.

Lo svolgimento del corso è subordinato alle condizioni atmosferiche e al numero di partecipanti.

Per l'iscrizione al seminario è sufficiente comunicare i dati del partecipante, specificare la tipologia di seminario a cui si intende partecipare e versare un acconto di 100,00 euro.

Modalità di iscrizione e partecipazione:

www.agricolturaconsapevole.it/it/corsi/come-partecipare

 

Per ulteriori informazioni:

Associazione Culturale La Città della Luce

Tel: 071 7959090 - Via Porcozzone 17, Passo Ripe (AN)

Janneke A. Gisolf - Cell: 3457679861 - Email: info@agricolturaconsapevole.it

www.agricolturaconsapevole.it

 

Biografia dei docenti

Anna Bartoli, PhD, fisico teorico, iridologo- naturopata di professione, erborista ed insegnante, nel marzo 2009 si è avvicinata alla Permacultura frequentando il Corso di Progettazione in Permacultura 72 ore con Stefano Soldati. Successivamente ha consolidato le proprie conoscenze ed esperienze partecipando al Teachers’ Training Course con Rosemary Morrow organizzato dall’Accademia di Permacultura Austriaca nel 2011 e conseguendo il Diploma in Permacultura Applicata con l’Accademia Italiana di Permacultura nell’aprile 2012 sviluppando un progetto personale a Riale di Zola Predosa. Dal 2010 è segretaria dell’Accademia Italiana. Partecipa attivamente alla diffusione della permacultura attraverso i Corsi 72 ore e la partecipazione al Progetto Leonardo per l’insegnamento della Permacultura con altri 14 paesi europei.

Elena Parmiggiani, originaria di Reggio Emilia, da sempre amante della natura, si occupa di Permacultura, di Agricoltura Sinergica e di Città in Transizione. Collabora con la Rivista ViviConsapevole e con la Fattoria dell'Autosufficienza sull' Appennino Romagnolo. Ha frequentato il corso di 72h di Permacultura con Saviana Parodi, Stefano Soldati ed Angelo Tornato nel 2009. Nel 2010 ha frequentato il PDC tenuto da Bill Mollison e Geoff Lawton in Turchia, Istanbul.

Insieme, per Permacultura in corso

Anna ed Elena si sono conosciute alla Plenaria dell'Accademia Italiana di Permacultura del 2010, presso il Pigelleto. Da allora molte cose sono accadute.

Entrambe hanno partecipato nel 2011 al Corso per Insegnanti in Permacultura di Rosemary Morrow presso il PIA in Austria e partecipano attivamente all'European Permaculture Teacher's Partnership.

Sempre nel 2011 hanno partecipato al corso di Sepp Holzer presso la fattoria il Krameterhof in Austria.

Per approfondire le loro conoscenze di Forest Gardening/Food Forest hanno frequentato nel Maggio 2012 il corso di Forest Gardening di Martin Crawford, esperto internazionale di foresta commestibile in clima temperato, fondatore dell'Agroforestry Research Trust.

Anna ed Elena si sono diplomate presso l'Accademia Italiana di Permacultura nell'Aprile 2012, presentando ognuna il proprio percorso e progetto personale ma sostenendosi a vicenda e divertendosi insieme.

Nel 2012 hanno tenuto il primo corso da 72h PDC presso la Fattoria dell'Autosufficienza e nel 2013 sono già in programma altri 4 corsi di Progettazione in Permacultura da 72h (Trento, 4 Weekend - Messina, due settimane - Bologna, due settimane - Bagno di Romagna, due settimane).

Collaborano anche allo sviluppo del Gruppo Permacultura Emilia Romagna, insieme ad altri permacultori della regione e sono impegnate a sviluppare i propri progetti, tra i quali l'insegnamento della Permacultura e della progettazione in modalità innovative.